Cerotti antidolorifici: come scegliere i migliori per te

0 Comments

I cerotti antidolorifici sono utilizzati per alleviare il dolore in tutto il corpo. Un cerotto antidolorifico transdermico o un analgesico ingerito per via orale è un cerotto adesivo infuso di farmaci usato di solito per alleviare il dolore, anche se in alcuni casi è usato come misura preventiva per il dolore e il gonfiore. Sono numerose le tipologie di cerotti antidolorifici che oggi si possono trovare sul mercato, e che possono avere quindi delle dimensioni e delle larghezze diverse in base alla ferita che intendiamo coprire e al suo scopo di utilizzo in generale. Questi cerotti antidolorifici sono in vendita nei negozi e nelle farmacie e vengono presi al bisogno per alleviare il dolore quando non sono stati usati altri farmaci.

L’ingrediente attivo in questi cerotti antidolorifici fornisce molti degli stessi benefici per la salute dei farmaci antidolorifici da prescrizione senza gli effetti collaterali associati. Questi includono la riduzione del dolore, il sollievo del prurito e del dolore, e il controllo dell’infiammazione, così come il trattamento e la prevenzione dell’effetto di rimbalzo del dolore post-operatorio. Molti cerotti antidolorifici contengono ingredienti che riducono il gonfiore e alleviano il dolore da lesioni minori, come distorsioni e stiramenti. I cerotti antidolorifici possono essere specifici per diversi tipi di problematiche possono avere quindi dei benefici molto simili a quelli previsti invece dall’utilizzo dei cerotti da farmacia che possono essere acquistati solo su prescrizione del proprio medico di base, senza però il rischio di riscontrare alcuni degli effetti collaterali che vengono associati all’utilizzo di questi tipi di cerotti. Tra i loro vantaggi principali c’è la riduzione del dolore oppure il sollievo dal prurito e il controllo corretto dell’infiammazione. Gli ingredienti che si trovano in questi sono agenti anti-infiammatori come l’ibuprofene e naprossene sodico, analgesici tra cui acetaminofene (Tylenol) e ibuprofene, e antispastici come nubain e fenobarbital.

Questi tipi di cerotti antidolorifici sono spesso usati dagli atleti e anche ad esempio dalle persone che soffrono di artrite per alleviare il dolore al collo, alle spalle e alle articolazioni. In alcuni casi, possono essere usati per alleviare il dolore grave dovuto a condizioni come il cancro, incidenti gravi e interventi chirurgici. Per esempio, se hai una grave infezione alla spalla, come uno strappo alla cuffia dei rotatori, ti può essere consigliato di prendere un analgesico. Lo stesso vale per un’ernia del disco, che potrebbe dover essere rimossa chirurgicamente in aggiunta al gonfiore e al dolore che si verifica con questa condizione.

Sul sito internet cerottiperdolore.it trovi tutte gli aggiornamenti in tal senso.