Perché le nuove livelle laser ‘stracciano’ i vecchi modelli a bolla

0 Comments

Le migliori livelle laser non viaggiano mai da sole, ma si accompagnano ad accessori e strumenti partner con cui fare squadra per poter portare a termine nel migliore dei modi ogni tipo di lavorazione, in complementarità con altri arnesi ‘colleghi’ o trasformandosi esse stesse in altri apparecchi grazie al montaggio di inserti accessoriati di cui dispongono nel kit fornito al momento dell’acquisto. Prendiamo le livelle laser, ad esempio. Si possono presentare situazioni in cui necessitano di un supporto, nella fattispecie il treppiede per poter essere gestite in posizione sopraelevata. In questi casi l’apparecchio laser viene montato sul treppiede, parallelamente viene posta alla base dello stesso una normale livella a bolla, che permette di monitorare l’esattezza del livellamento in piano ed è in grado di essere spostata in tutti i versi tramite movimenti rotatori. Un bel lavoro di squadra, non c’è che dire.

Questa operazione nei modelli autolivellanti risulta superflua, in quanto svolta in automatico, azzerando ogni possibilità di errore, anche minimo. Ma come lavora la livella laser con l’ausilio del treppiede? Una volta focalizzato il livellamento, si sfrutta il laser che emette un raggio luminoso, verde o rosso a seconda del tipo di livella, lungo gli assi orizzontali o verticali. Questo tipo di intervento registra la massima precisione se realizzato in automatico, mentre non sempre la gestione manuale delle livelle vecchio stampo sono garanzia di esattezza nelle misurazioni. A differenza delle tradizionali livelle manuali, i modelli laser riassumono una molteplicità di vantaggi, che non si esauriscono con la precisione, peraltro un dato determinante, ma si pongono come strumenti estremamente versatili utilizzabili per una varietà di interventi. Ma perché il laser non sbaglia mai?

Questo sistema proietta raggi verticali, orizzontali o incrociati su piani di qualsiasi tipo con estrema precisione. Un altro pianeta in confronto a chi utilizza ancora la livella a bolla. Nessuno biasima chi usa ancora le vecchie livelle, ma bisogna riconoscere che nulla eguaglia la perfezione dei risultati che si possono ottenere soltanto con l’uso delle livelle laser. Solo cimentandosi sul campo si può capire l’utilità di questi strumenti innovativi, di cui una volta provati non si potrà più fare a meno.