Piastre per capelli secchi 

Spesso viene detto e scritto che il calore può tendere a danneggiare e spezzare i capelli. Ne consegue per logica che, quindi, persone che abbiano naturalmente i capelli molto secchi, e spesso questo termine coincide anche con la presenza di doppie punte o capelli danneggiati, non dovrebbero utilizzare una piastra per capelli. Tutto ciò è vero solo in parte: il calore tende effettivamente a danneggiare maggiormente i capelli, ed è quindi bene evitare le alte temperature, ma una piastra per capelli sarà sicuramente meno dannosa dell’utilizzare un phon con una spazzola, in quanto questo tenderà a stressare e danneggiare in modo nettamente maggiore i capelli, rendendoli quindi più secchi, fragili e tendenti a spezzarsi o danneggiarsi. È necessario quindi, nell’acquisto di una piastra per capelli destinata ad essere utilizzata da una persona che abbia capelli naturalmente molto secchi, sfibrati o danneggiati, prestare attenzione ad alcuni importanti dettagli e caratteristiche, in modo da assicurarsi con l’acquisto la piastra per capelli che meglio possa rispondere alle vostre esigenze, e che eviti di danneggiare ulteriormente i vostri capelli già di per sé secchi e danneggiati, fragili o sfibrati. 

È possibile conoscere tutti i tipi di piastre per capelli presenti e disponibili ad oggi sul mercato al sito internet http://www.guidapiastrapercapelli.it/, qui trovate le migliori piastre per capelli agli ioni, in modo da potersi fare un’idea in generale dei modelli e delle tipologie disponibili per l’acquisto, ed individuare anche i migliori modelli e i marchi produttori che potrebbero fare al caso vostro, oltre a conoscere tutte le caratteristiche e le specifiche che è necessario conoscere e a cui è meglio prestare attenzione durante la scelta e l’acquisto di una nuova piastra per capelli.

I capelli secchi non dovrebbero essere esposti ad un elevato calore, ed è quindi bene optare per un modello di piastra per capelli in cui sia possibile regolare la temperatura mantenendola molto bassa, in modo da non stressare e danneggiare ulteriormente i capelli. Oltre ad utilizzare balsami e maschere specifiche per i capelli secchi o particolarmente sfibrati o danneggiati, è bene scegliere un tipo di piastra per capelli i cui materiali possano svolgere un effetto protettivo e ristorativo dei capelli, materiali come ad esempio il titanio o la tormalina, ed optare se possibile per piastre in cui sia possibile infondere le piastre con la cheratina, che tende a proteggere e nutrire i capelli in profondità, ristorando il loro stato originale e rendendoli più sani e compatti ad ogni passata della piastra per capelli.